InNat e il CREA

Ti trovi qui: Home / Progetto / InNat e il CREA

Il Centro Nazionale Biodiversità Forestale “Bosco Fontana” Carabinieri (CNBF) collabora da diversi anni con il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria – Centro di ricerca Difesa e Certificazione (CREA – DC). nella ricerca entomologica e per la tutela della biodiversità. Il progetto LIFE MIPP che ha coinvolto in prima linea il CNBF il CREA-DC, è stato il primo progetto nazionale di Citizen Science su insetti protetti, e ha avuto come obiettivo principale quello di sviluppare e testare metodi per il monitoraggio di cinque specie di coleotteri presenti negli allegati II e IV della Direttiva Habitat (Osmoderma eremita, Lucanus cervus, Cerambyx cerdo, Rosalia alpina e Morimus asper/funereus)

All’interno del Progetto InNat, il CREA-DC ha contribuito fornendo personale scientifico al fine di: promuovere le conoscenze in Italia della Rete Natura 2000 e della Direttiva Habitat, utilizzando l’innovativo strumento della Citizen Science; svolgere attività di formazione dei gestori della Rete Natura 2000 finalizzata all’applicazione dei protocolli di monitoraggio per le cinque specie di coleotteri, funzionale alla rendicontazione nazionale prevista dagli articoli 11 e 17 della Direttiva Habitat.