Marco Bardiani
Laureato in Scienze Naturali presso l’Università degli Studi di Parma nel 2002. Ha ottenuto il diploma di Master di II livello in “Comunicazione Naturalistica” presso l’Università degli Studi di Parma nel 2003. Nel 2005 ha iniziato la sua collaborazione con il Centro Nazionale per lo studio e la conservazione della Biodiversità Forestale “Bosco Fontana”, occupandosi principalmente di entomofauna forestale. Dal 2009 ha rivolto le sue attività in modo specifico allo sviluppo di metodi standard di monitoraggio ai fini della Direttiva Habitat, collaborando dapprima al progetto “Monitoraggio e Conservazione della biodiversità degli Invertebrati – Entomofauna Saproxilica” e, dal 2013 al 2017, facendo parte dello staff del progetto LIFE11 NAT/IT/000252 MIPP “Monitoraggio degli Insetti con la Partecipazione Pubblica”. All’interno del progetto MIPP è stato collaboratore del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria – Difesa e Certificazione (CREA-DC) di Firenze, occupandosi in modo specifico dello sviluppo dei metodi standard per il monitoraggio di Lucanus cervus, Cerambyx cerdo e Morimus funereus, e occupandosi degli aspetti di didattica, divulgazione e Citizen Science del progetto. Dall’inizio del 2018 è inserito stabilmente nell’organico del CNBF “Bosco Fontana”.