Lara Redolfi De Zan
Lara Redolfi De Zan si è laureata in Biologia presso l’Università degli Studi di Roma Tre nel 2009. Ha ottenuto il diploma di Master di II livello in “Conservazione della biodiversità animale: aree protette e reti ecologiche”presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 2010. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Biodiversità e Gestione degli Ecosistemi presso l’Università degli Studi di Roma Tre nel 2013, con una tesi sulla comunità saproxiliche di coleotteri e uccelli delle faggete del Lazio. Ha partecipato a molti progetti di ricerca applicata alla conservazione della natura con diversi enti statali. Dal 2014 al 2017 ha lavorato nel progetto Life MIPP (Monitoraggio degli insetti con la partecipazione del pubblico) occupandosi delle attività di monitoraggio dei coleotteri saproxilici protetti e ha collaborato alle attività didattiche, di divulgazione e citizen science del progetto. Attualmente è tecnologo del CREA-DC nell’ambito del progetto InNat, presso il Centro Nazionale Biodiversità Forestale “Bosco Fontana”. I suoi principali interessi di ricerca riguardano il monitoraggio faunistico, l’ecologia e la conservazione di insetti e uccelli associati ad alberi vetusti e/o legno morto a livello di popolazione e comunità.